CAPODANNO IN COPPIA: UN’IDEA PER RENDERE SPECIALE LA SERATA 2020
Capodanno e le feste natalizie si avvicinano: stavolta, per molte di noi, le tradizioni familiari non potranno essere attuate come al solito. E se ci trovassimo a passare per Natale o Capodanno l’ennesima serata in coppia? La nostra proposta per uscire dal torpore di queste giornate e provare in coppia un’esperienza ad alto tasso erotico e sensuale.
Condividi questo articolo:

ADDIO AL 2020

Il 2020 sta finendo e, come ogni anno, siamo portate a riflettere sulle esperienze vissute negli ultimi 365 giorni per fare un bilancio e capire come è andata.
Certamente quest’anno è stato particolare, per molte e molti di noi difficile ma sicuramente intenso e colmo di imprevisti nonché di interruzioni delle nostre abitudini di vita.

La pandemia da Covid 19 ha certamente rallentato i ritmi di molte di noi, diminuendo gli spostamenti, gli incontri, lasciandoci molto tempo all’interno delle nostre case, lasciando spazio a momenti di minori stimoli e attività e accogliendo la noia.
L’esperienza che abbiamo vissuto sarà certamente stata diversa per ognuna di noi e avrà tolto e donato tanto o poco a seconda della nostra età, situazione di vita personale, lavorativa e familiare.

Certamente anche la vita sessuale ha subito influenze importanti relative alla situazione sanitaria mondiale.
Uno studio del Kinsey Institute dell’Indiana University ha iniziato ad indagare gli effetti della pandemia sulla vita intima di un campione di 1559 adulti. Quasi la metà delle persone ha riportato un calo dell’attività e del desiderio sessuale. Ma 1 su 5 ha dichiarato di aver ampliato il proprio repertorio sessuale sperimentando una nuova attività o pratica che si è riflettuta direttamente e in maniera positiva sulla qualità della propria vita sessuale.

Le conseguenze negative della pandemia (difficoltà economiche, paura, isolamento, umore depresso…) hanno quindi influito negativamente sul desiderio e sulla soddisfazione sessuale di molte persone.
Ma in alcuni casi, la solitudine e lo stress percepito, hanno stimolato la creatività e le ricerca di nuove esperienze con risultati positivi sulla sessualità e sulla percezione della qualità di vita in generale.

Capodanno in coppia

CAPODANNO IN COPPIA: COGLI L’OCCASIONE PER UNA SERATA FUORI DAGLI SCHEMI

Si avvicina il periodo delle feste natalizie e quest’anno, per molte di noi, le tradizioni familiari non potranno essere attuate come al solito: gli spostamenti limitati, le accortezze per proteggere amici e parenti, potrebbero determinare giorni di festa insoliti.
E se ci trovassimo a passare l’ennesima serata, quella di Capodanno in coppia? Potrebbe essere l’occasione per stare insieme in modo diverso e sperimentare, dando una scossa al torpore che ci attanaglia con queste giornate tutte uguali.

Vogliamo proporvi un’attività ad alto tasso di erotismo e passione, che potreste decidere di provare proprio in una di queste giornate. Si tratta di una cena speciale dal sapore tantrico, un esercizio che ci aiuta a conoscere i nostri limiti, rompere gli schemi e superare i nostri blocchi.

Il Tantra si basa su una profonda conoscenza di sé e del partner. Questa esplorazione migliora la confidenza e l’accettazione del proprio corpo, permettendoci di muoverci liberamente in esso e di aprirci alla percezione di tutte le sensazioni con l’obiettivo altissimo di raggiungere l’estasi. Nel tantrismo la masturbazione è considerata un arricchimento soprattutto nel rapporto di coppia, fungendo anche da canale di contatto con noi stesse prima di approcciarci al partner.
Per approfondire sulla filosofia tantrica: Trasgredire con Amore di Elmar e Michaela Zadra e DVD Tantra

CAPODANNO IN COPPIA: I PRELIMINARI A CENA

L’esperienza che vi proponiamo inizia nel pomeriggio, andando insieme a fare la spesa per la cena e cucinando insieme. Se si vuole, si può iniziare a sorseggiare del vino e mettere una musica di sottofondo. La cena che preparerete dovrà essere composta da più portate, dall’antipasto al dolce. Ogni membro della coppia si occuperà di preparare le pietanze preferite dal partner.
Una volta terminata la preparazione del pasto si procede separandosi e prendendosi del tempo per preparare sé stessi alla speciale serata: indumenti, trucco, profumo e ogni cosa che ci farà sentire particolarmente seducenti e a nostro agio.

Nella giusta atmosfera (regolate luce, musica, odori come più vi si addice) iniziate la vostra cena. Sono ammesse solo le conversazioni piacevoli e divertenti, nulla che possa far affiorare alla mente problemi e preoccupazioni! E, se gradito, il tutto accompagnato da un bicchiere di vino!

Alla fine di ogni portata ogni membro della coppia si sposterà in una stanza da sola/o per dedicarsi all’ autostimolazione genitale, fermandosi poco prima di raggiungere l’orgasmo e tornerà al tavolo con un indumento di meno.
Questo gioco verrà ripetuto ogni volta tra una portata e l’altra, arrivando a consumare il dessert seminudi.
Solo alla fine della cena completa ci si potrà concedere l’uno all’altra, coronando intensamente un gioco di seduzione e connessione profonda con l’altro iniziato molte ore prima, uscendo insieme a fare la spesa.

Questa cena di capodanno in coppia è un’esperienza fisicamente molto intensa… astenersi deboli di cuore!

Condividi questo articolo:

Potrebbe anche interessarti …

L’evoluzione del sesso in televisione

Il cambiamento è sotto gli occhi di tutti e decisamente evidente. Nel corso degli anni la televisione, e in particolare le serie americane, hanno infranto i tabù del sesso in un modo più esplicito rispetto al grande schermo.

I Sintomi della Menopausa, ci risponde l’ostetrica

La menopausa insorge in un periodo che ha grandi variabili soggettive. Possiamo dire vada dai 45 ai 55 anni. Quello che generalmente accade è che le mestruazioni cominciano ad essere irregolari come frequenza (inizialmente mestruazioni più ravvicinate e successivamente più distanziate), per quantità di flusso mestruale (scarso o abbondante) o durata.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *