La Littizzetto parla della Mooncup… “Ehi Litti, l’ha inventata una donna!”

littizzetto La Littizzetto parla della Mooncup... "Ehi Litti, l'ha inventata una donna!"

Ragazze incredibile la Mooncup è arrivata anche alle orecchie dell’amica della Jolanda.
Ma la (sua) Jolanda non deve averla incontrata da vicino!

Certo chi non la prova non può credere che possa anche essere comoda e pratica. Tutte noi prima di provare abbiamo avuto almeno un piccolo dubbio… Quindi te la passo, Litti!

Però vorrei che questa informazione arrivasse a tutte le donne che hanno visto “Che Tempo che Fa” e alla Litti nazionale.
La coppetta mestruale è nata negli anni ’30 da un’idea di una donna: Leona Chalmers.

La Mooncup viene prodotta in inghilterra da una società di sole donne e commercializzata in Italia da noi (tre donne).
Niente meccanici tra le coppe, meccaniche semmai! (invece no: era un’attrice, come lei).

Comunque grazie per averne parlato, per noi è una grande occasione per farla conoscere alle tante donne che ancora non ne avevano sentito parlare… 

Ci date una mano a raccontare la vostra esperienza alle amiche?
Potreste condividere questa nota con un vostro commento.
Ci sembra un’ottima occasione.

http://www.labottegadellaluna.it/
http://www.labottegadellaluna.it/mooncup_coppetta_mestruale.asp

5798e1acaccf5 bpfull La Littizzetto parla della Mooncup... "Ehi Litti, l'ha inventata una donna!"
La Bottega della Lunahttp://www.labottegadellaluna.it
Ci occupiamo di intimità e di benessere della donna per diffondere una cultura del femminile più ricca e consapevole a partire dalla conoscenza di sé e del proprio corpo.

Related Posts

Comments

  1. ciao sono romina e ho scritto due settimane fa a luciana per chiederle di parlare della moon cup, sono tre anni che la uso e la pubblicizzo in ufficio tra amici e conoscenti e chi l’ha provata non l’ha più abbandonata, è igienica al 100% infatti ho delle amiche ostetriche che la consigliano, è economica ed ecologica, ma soprattutto comodissima, io nuoto, corro a piedi e in bici, faccio trek e non la sento nemmeno quando la indosso.
    E’ anche molto pratica perchè quando viaggi non devi portarti lo zaino pieno di assorbenti.. Molti miei amici mi hanno ringraziato perchè le loro compagne o mogli da quando usano la moon cup si sentono meglio e ora riescono a vivere benissimo anche durante il ciclo..
    Spero solo che l’intervento di luciana non abbia scoraggiato molte donne a provarla, secondo me molte cose le ha dette perchè non l’ha usata e o forse ha paura a farlo..ciao e w la moon cup romina

  2. seguo sempre la Littizzetto, ma il suo intervento sulla Mooncup non mi è proprio piaciuto…anzitutto non è una novità, ne avevano già parlato tanti altri…e poi si può dire tutto tranne che è scomoda!! ciao
    Paola

  3. Anche io ho mandato una mail alla trasmissione per suggerire di provarla prima di parlarne male…io la uso da pochissimo ma sono estremamente soddisfatta e mi dimentico di avere il ciclo e di averla inserita tanto è comoda!
    Diletta

  4. Certo che puoi, è grazie all’entusiasmo e il passaparola di donne come te che la Mooncup è disponibile a tutte le donne.

    Ne approfitto per ringraziare tutti i blog Mooncup-friend che ci hanno aiutato in questi anni!

  5. Ma è legale tutto questo? Insomma a me sembra proprio cattiva pubblicità di un prodotto che appunto vive soprattutto di passaparola, quindi la pubblicità è fondamentale!
    Se invece della mooncup il soggetto di quel penoso teatrino fosse stato il fotovoltaico cosa sarebbe accaduto?
    Mi vergogno ogni giorno di più di essere italiana.
    A me personalmente la mooncup ha davvero cambiato il modo di vivere il ciclo. E’ proprio vero che una volta indossata si dimentica di averla, altro che quei tamponi di sangue raffermo!
    Voglio scrivere subito alla Littizzetto per esprimere il mio dissenso!

  6. grazie Bottega della luna!
    Kioko sono d’accordo…non mi aspettavo da una come lei che cadesse nella banalità e nella scarsa attenzione verso un prodotto tanto innovativo e che guarda all’ambiente…cosa che per lei, pare essere importante …

  7. Ciao ragazze! Non ho parole… siete state davvero brave col vostro commento… pure troppo delicate!
    Sono entrata nel forum della Littizzetto e devo dire che mi ha deluso parecchio… dai suoi fan non mi aspettavo così tanta chiusura mentale.
    Sembra di leggere i commenti che erano venuti fuori quando l’avevamo promossa qui a Maserada… come ha scritto Carla nel suo blog anche allora chi ne parlava male non l’aveva mai usata, chi la usava ne era entusiasta.
    Spero che non vi dispiaccia se metto il link del mio articolo… ci sono i risultati del questionari che avevamo distributio in quell’occasione. Penso siano interessanti.
    Un abbraccio
    Tiz
    http://www.mymeitai.com/2010/11/mooncup/

  8. Non mi sembra giusto parlare così male di un’alternativa agli assorbenti, esterni e interni;
    all’estero è in vendita in tutte le farmacie, in Italia non la trovi nemmeno nelle grandi città, o comunque devi rivolgerti ad un negozio specializzato.
    Credo non sia giusto che ad una ragazzina non venga data l’alternativa agli assorbenti classici, costosi, scomodi (io che devo usare i “notte”, fidatevi, sto davvero male, in imbarazzo, e mi sento di puzzare dopo un quarto d’ora, specie d’estate).
    Quindi, reputo sbagliato l’intervento della Littizzetto, appunto per questo motivo: ironizzare si può, certo, ma solo quando la cosa è conosciuta.
    Comunque, io la uso da un anno e mi fa davvero vivere meglio.
    Speriamo di trovarla presto nelle farmacie!

  9. La uso da alcuni mesi e mi trovo benissimo.
    Mi dimentico di avere il ciclo, faccio qualunque cosa e non ho più fastidi e irritazioni che invece avevo sempre con gli assorbenti normali.
    Decisamente non rinuncerei per nulla al mondo alla coppetta!!!
    Ciao, Cinzia

  10. uso la mooncup da circa 2 anni prima ho sempre usato gli assorbenti interni…. lo scorso mese il ciclo è arrivato inaspettato ed ero in ufficio senza la mia mooncup.. ho usato un assorbente interno di emergenza… beh non vedevo l’ora di toglierlo mi sentivo stranissima, indisposta,…. incredibile è gli ho usati per 20 anni non 1 giorno come cacchio ha fatto la littizzetto a dire tutte quelle “cose” ?? si vede che non l’ha mai usata .. la mooncup ti rende tutti i giorni uguali agli altri che tu sia al mare in montagna e pure dal paracadute!!

  11. Sono ocntenta di leggere che tante altre persone, come me, hanno scritto alla Littizzetto per lamentarsi di come ne ha parlato! Io ho 24 anni, la uso da 2 anni e ne sono felicissima! Tra l’altro faccio ginnastica ritmica, quindi, come le ho scritto, la comodità l’ho testata un bel po’ ed è perfetta!
    poi, oltre a comodità ed ecologia, due punti già importanti, vogliamo parlare di quanti soldi si risparmiano in dieci anni??
    Grazie alla Bottega della Luna!! Linda

  12. La Liti è un mio mito da sempre ma in questo caso sono rimasta male.
    Dire che la mooncup è scomoda è davvero difficile!Chi l’ha provata conosce i suoi vantaggi: ecologici, economici e molto pratici!Io mi dimentico quasi di avere il ciclo quando la indosso, sia perchè nn la si sente minimamente sia perchè la posso cambiare dopo parecchie ore senza controllare di continuo.
    Sicuramente è una cosa soggettiva per carità ma tutte quelle che conosco che l’hanno provata, superato l’iniziale momento di perplessità, ne sono rimaste soddisfatissime e…NON POTREBBERO PIU’ STARE SENZA! W la MoonCup!

  13. Una collega per ridere ci girò via mail un articolo su un sindaco alle prese con gli aumenti per lo smaltimento dei rifiuti che si faceva carico del costo delle mooncup da regalare a tutte le donne del suo comune che ne facessero richiesta.
    Incuriosita dalla storia cercai informazioni su internet e poi la provai.
    La uso da maggio 2008 e ora non potrei più farne a meno.
    Il passaggio in tv della MOONCUP con la Littizzetto era un’occasione d’oro per tutte le donne che non accedono a internet ma presentata così saranno poche quelle che si faranno tentare e provarla.
    Continuiamo con il passa parola.
    E ovviamente lamentiamoci in tante con Littizzetto. Ciao a tutte.

  14. Anonimo ha scritto: “Una collega per ridere ci girò via mail un articolo su un sindaco alle prese con gli aumenti per lo smaltimento dei rifiuti che si faceva carico del costo delle mooncup da regalare a tutte le donne del suo comune che ne facessero richiesta.
    Incuriosita dalla storia cercai informazioni su internet e poi la provai.”

    questo dimostra che sei sei una persona curiosa, sensibile e “portata per uscire dal mucchio” anche un intervento come quello della Litti può essere utile.
    Certo, sarebbe stato meglio se ne avesse parlato bene, ma l’importante è parlarne! 🙂

    Ciao
    MammaVale

  15. Anch’io non mi aspettavo che la leti ne parlasse così e giuro volevo scriverle il giorno dopo per chiederle se l’ha provata, io è un anno che la uso, si bisogna un po’ impratichirsi ma è un’occasione anche per conoscersi meglio, oltretutto io soffrivo di problemi di psoriasi inversa ed è totalmente sparita da quando uso la mooncup, inoltre sono molto più lubrificata di prima quando usavo assorbenti interni…
    w la mooncup e speriamo la letizzetto ne riparli e sta volta dopo averla provata!!
    ciao Sara

  16. …….Per essere comoda è comodissima da inserire e indossare.Non si sente assolutamente, peccato che mi hanno consigliato male la taglia, l’ho presa troppo grande e l’ha dovuta togliere la ginecologa con la pinza perchè neanche lei ci riusciva. A parte questo credo che la riproverò di una taglia più piccola.Vorrei che se ne parlasse di più.

  17. La uso da qualche mese su consiglio di mia cognata. All’inizio non nego che ho dovuto abituarmici, soprattutto per la gestione fuori casa. Nel tempo ho scoperto invece che è molto più comoda degli assorbenti… e molto più ecologica. Io sono soddisfattissima. Peccato per quello che ha detto la Litti, speriamo che la provi. Magari scriviamole anche a Radio Deejay, così se proprio non può ripetere l’argomento in Rai per questioni di palinsesto, chissà che non le venga voglia di ritrattarlo almeno in radio (la trasmissione è il sabato mattina).
    http://www.deejay.it/dj/people/crew/32/Luciana-Littizzetto

  18. io ne ho fatto un articolo sul mio blog! non conosco una ragazza che la usi e che non ne sia soddisfatta al 1000% !!! Quest’invenzione è semplicemente geniale! Non so come farei ora senza la mia 🙂

  19. Francamente mi sembrate un branco di integraliste. Tanta fatica per avere pochi passi avanti, e gli assorbenti usa e getta hanno aiutato le donne ad emanciparsi, e ve ne venite fuori voi, che magari girate in auto inquinando e fate chilometri per andare al multiplex, che volete fare le alternative usando sta schifezza, sporca e antigienica. Ma per favore. Viva la Litizzetto, che non sempre mi piace, per avere detto la verità su questa schifezza. E se a voi piace ravanarvi nella passera sporca di sangue per mettervi dentro sto affare o tornare a lavare panni come le vostre bisnonne, ci sono donne che vogliono vivere in maniera moderna. Marò che schifo che fate.

    • Cara Elena, evviva: non siamo tutte uguali e tutte siamo libere di vivere come meglio ci appare.
      Sono d’accordo che gli usa e getta hanno liberato le donne dall’uso di ingombranti pezze tenute con le spille da balia alle mutande. Però il mondo va avanti e la Mooncup è una liberazione in più. Non si tratta solo di risparmio ambientale (importante) ma di salute e praticità. La Mooncup è atossica e anallergica e salva da grandi fastidi le tante donne che non tollerano i comuni assorbenti e tamponi. E’ comoda perché ti permette di stare fuori tutto il giorno senza l’ansia di un posto per cambiarti (tiene tanto, la metti al mattino e la svuoti la sera), vai a nuotare senza pensare al tampone che si gonfia d’acqua. E’ più igienica perché non hai sangue spiaccicato sull’assorbente, ti senti più pulita e non temi gli odori. Potrei andare avanti ancora. Questo solo per farti venire il dubbio che i milioni di donne al mondo che la usano non sono pazze furiose. Detto questo, ce ne saranno ancora e sempre altri milioni che continueranno a preferire gli usa e getta.
      Grazie per il commento, mi piace anche il confronto con chi non è d’accordo con me. Magari senza sentirmi dire che faccio schifo … ;o)

  20. eh eh…..quando ho visto la mooncup, ho pensato quasi le stesse cose di Elena!Mi veniva da vomitare!!!! Poi però io ho fatto un altro passo avanti e l’ho provata. Ora non posso vivere senza! Mi sa che poi lei non l’ha provata!:-)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi articoli